Montenegro - Lacrimedamore

Vai ai contenuti
News > Primo Piano

MONSIGNOR FRANCESCO MONTENEGRO NOMINATO CARDINALE 

Nel corso dell'Angelus celebrato in San Pietro domenica 4 gennaio 2015, 
Papa Francesco ha annunciato la nomina a Cardinale dell'Arcivescovo di Agrigento, mons. Francesco Montenegro.

Mons. Francesco Montenegro è nato a Messina il 22 maggio 1946. 
Ha compiuto gli studi ginnasiali, liceali e quelli filosofici e teologici nel Seminario arcivescovile "S. Pio X" di Messina. 
Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale l’8 agosto 1969 con incardinazione nell’Arcidiocesi di Messina. 
Ha frequentato i corsi di Teologia pastorale presso l’Ignatianum di Messina; 
dal 1969 al 1971 ha esercitato il ministero sacerdotale in una zona periferica della città; 
dal 1971 al 1978 è stato Segretario particolare, successivamente, degli Arcivescovi 
mons. Francesco Fasola, di b.m., e mons. Ignazio Cannavò.

È stato negli anni 1978-1987 parroco della parrocchia S. Clemente in Messina; 
dal 1988 è stato Direttore della Caritas diocesana, delegato regionale della Caritas e 
rappresentante regionale alla Caritas nazionale. 
Ha pure ricoperto i seguenti incarichi: insegnante di religione, 
assistente diocesano del Centro sportivo italiano, 
direttore diocesano dell’Apostolato della Preghiera, 
mansionario del Capitolo dell’Archimandritato, 
rettore della Chiesa-Santuario S. Rita e padre spirituale del Seminario minore.

Dal 1997 al 2000 è stato Pro-Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela e, 
dal 1998, Canonico del Capitolo Protometropolitano della Cattedrale di Messina. 
Eletto alla Chiesa titolare di Aurusuliana e nominato Ausiliare di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela 
il 18 marzo 2000, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 29 aprile dello stesso anno.

Da maggio 2003 a maggio 2008 è stato Presidente della Caritas Italiana.

Nel 23 febbraio 2008 è stato nominato Arcivescovo metropolita di Agrigento.

Nel maggio 2013 è stato nominato Presidente della Commissione Episcopale 
per le migrazioni e Presidente della Fondazione "Migrantes"

FONTE: C.E.Si
Torna ai contenuti